Carlomagno

Formaggio da tavola a pasta dura e friabile

Contattaci

Formaggio di antiche tradizioni, non solo culinarie...

Una piccola curiosità sull’uso del formaggio al di fuori dell’ambito gastronomico ci viene dalle tradizioni dell’Italia centrale in particolar modo, il gioco della “ruzzola” o “ruzzolone”, che in origine prevedeva proprio l’uso di forme di formaggio particolarmente dure e stagionate.
Il lancio della ruzzola o ruzzolone è gioco tradizionale di antichissime origini praticato soprattutto in Italia Centrale. Le sue origini sembrano risalire addirittura agli Etruschi
e in origine si praticava con forme di Pecorino stagionato.
Il gioco, spesso praticato in squadra, consiste nell’avvolgere uno spago intorno alla ruzzola, nel nostro caso quindi attorno alla forma di formaggio, e quindi lanciarla trattenendo un capo dello spago in modo da imprimerle una veloce rotazione. Lo scopo del gioco è di fare giungere il più lontano possibile la ruzzola con un numero previamente stabilito di lanci su un percorso appositamente attrezzato per rendere il gioco più movimentato, con salite, curve ed  ostacoli o viceversa raggiungere la distanza stabilita nel minor numero di lanci.  Peculiare spesso è anche il premio per i vincitori che tradizionalmente consiste proprio nella forma di formaggio usata nel gioco.

Ingredienti 
LATTE,sale,caglio,fermenti lattici. Crosta non edibile.

Aspetto
Pasta di color giallo paglierino più o meno intenso con occhiatura sparsa fine e regolare, consistenza friabile. Crosta liscia, dura e compatta di color ambrato.

 

Sapore
Sapore aromatico, intenso e leggermente piccante.

Maturazione
10/12 mesi

Caratteristiche fisiche
Forma cilindrica, facce piane di diametro 28 – 30 cm, scalzo di altezza 10-12 cm. Peso da 8,5 a 10 kg.

Hai bisogno di altre informazioni?

Scrivici e ti risponderemo al più presto

Richiesta informazioni

Sei un operatore del settore?

Lascia i tuoi recapiti, ti contatteremo noi

Contattaci